Nasce oggi Barbie – 1959

Nasce oggi Barbie – 1959

La Barbie, la bambola più famosa del mondo

Tra tutte noi lettrici troveremo sicuramente un 70% che ricorda di aver giocato o anche solo desiderato una bambola così speciale.

Ma di quale sensazionale storia parliamo?

La Barbie nasce all’inizio negli anni 60′ per opera dei coniugi americani Ruth ed Elliot Handler; produttori di manufatti in legno presso la Mattel industry.

L’idea venne dalla giovane mente di Ruth, la quale, guardando la figlia giocare con immagini di attrici ritagliate dalle riviste, ebbe un’intuizione.

Ruth immaginò un modello con il corpo da adulta e non più la bambola neonato, come solito fabbricare a quel tempo.

Così il 9 marzo 1959, dopo studi e ricerche (svolte anche all’estero) dei giusti materiali di lavorazione, nasce la sola ed unica Barbie; in onore della figlia di Ruth, Barbara.

Bisogna quindi sottolineare il fatto che alla fiera del giocattolo di New York, all’epoca del suo debutto del 1959, la Barbie non ottenne un successo enorme. Anzi, vennero vendute pochissime bambole al solo prezzo di 3 dollari ciascuna.

Dalla carriera alla moda

Con il passare del tempo, però la Barbie si è furbescamente adattata alle mode dei periodi e alle generazioni, grazie alla creazione di grandi e piccoli oggetti, di outfit e mantenendo l’unità mondiale attraverso bambole studiate per rispecchiare le caratteristiche di donne di ogni etnia e di ogni paese.

La Barbie conquistò ogni settore, al passo coi tempi e con l’evoluzione della figura della donna. Da principessa a candidata alla presidenza, da astronauta a zoologa, non ci sono confini che Barbie non abbia superato. Con oltre 200 carriere all’attivo, continua ad ispirare il potenziale infinito che c’è in ogni bambina.

Proprio per questo, oggi, La Barbie compie 61 anni, rimanendo uno dei più popolari giocattoli femminili.

“Tutto il mio pensiero intorno a Barbie si basava sull’idea che, attraverso la bambola, le bambine potessero esser tutto ciò che desideravano. Barbie ha sempre rappresentato la possibilità di scegliere per le donne”. Così Ruth Handler ricorda il perché e lo scopo della sua creazione.

Barbie collabora con Queen & Slim in occasione della Black History
Barbie in occasione della Black History

Barbie diventa un’icona

Capace d’ispirare, raccontando la vita di artiste e donne di fama internazionale del passato e del presente. Non è più una semplice bambola.

Un esempio è la creazione della nuova role model italiana, presa dal brand Barbie: Elisa, cantautrice, polistrumentista e produttrice musicale. Una donna forte e determinata che è riuscita nella sua carriera, raggiungendo tanti record.

“Il consiglio che voglio dare alle bambine è quello di cercare dentro di sé la scintilla che accende le passioni, capire ciò che amano veramente e impegnarsi tantissimo per raggiungerlo, perché lavorare sodo nella vita ripaga sempre.” Elisa.

E tu? Hai mai giocato con una bambola Barbie da piccola?

– Francesca Coppola –

Le 1001 carriere di Barbie

torna agli articoli

Lascia un commento